Scones  

Scones con gocce di cioccolato

La domenica spesso i miei uomini mi chiedono la Merenda, si si con la M maiuscola. A volte ho preparato torte, a volte muffin, a volte budini, ma per tutte queste preparazioni ci vuole tempo, tempo tra preparare, cuocere e lasciar raffreddare. Due domeniche fa le richieste si sono fatte sentire nel tardo pomeriggio e allora cosa c'era di meglio da fare se non gli scones? Certo non li avevo mai fatti prima ma spesso mi ci ero imbattuta e avevo notato che il tempo che intercorreva tra la preparazione e l'assaggio era veramente ridotto, non mi rimaneva altro che ritrovare la ricetta che avevo letto e che mi aveva stuzzicato moltiiiiiii mesi prima. Ecco qui già c'era chi pensava che cascasse l'asino e cioè che nella miriade di giornali e libri di cucina che ormai posseggo io non riuscissi più a ritrovare la fonte di tanta bontà, perché io sono stata dotata alla nascita della famosa memoria del pesce rosso. Ed invece ho lasciato tutti sorpresi, per prima me stessa, che come se niente fosse mi sono diretta verso la libreria ho cercato tra i libri di cucina un libro preciso dei tre libri di Bill Granger e sono andata dritta alla pagina dove ho ritrovato la ricetta che cercavo!! Cose incredibili in una giornata normale eheheh :P
Alla fine la ricetta l'ho modificata perché avevo del latticello prossimo alla scadenza e l'ho usato al posto del latte e ho aggiunto una manciatina di gocce di cioccolato Perugina che in casa mia non mancano mai, che volete farci siamo dei golosastri!
Unica raccomandazione che vi faccio, sappiate che gli scones vanno mangiati tiepidi e subito, il giorno dopo risultano secchi, ma tanto sono sicura che come noi non correrete questo pericolo :)

Ingredienti per 8 scones:

1 cucchiaio di zucchero a velo
310g di farina 00
1 cucchiaio e mezzo di lievito
una presa di sale
250ml di latte (io ho usato il latticello)
30g di burro fuso
una manciata di gocce di cioccolato circa 40g

Accendi il forno a 220°. Versa lo zucchero a velo, la farina, il lievito e il sale setacciati in una ciotola. Aggiungi il burro e il latte e mescola con un coltello. Impasta velocemente e con delicatezza fino ad ottenere un composto liscio e poi trasferiscilo su una superficie leggermente infarinata.
Serviti di un bicchiere per tagliare dei dischi di pasta di circa 5 cm di diametro e con uno spessore di 3 cm. Metti i dischi l'uno vicino all'altro su una teglia imburrata. Raccogli gli avanzi, lavorali nuovamente e taglia altri dischi. Cuoci per 8-10 minuti, fino a quando gli scones sono gonfi e dorati.
Lo spessore degli scones prima della cottura è fondamentale perchè si alzino bene in cottura!!

billgranger

Questa foto l'ho scansionata dal libro così potete rendervi conto dello spessore che devono avere gli scones prima di essere cotti e così me lo ricordo anche io, considerato che questa volta li ho fatti troppo bassi -.-0, non si può essere perfetti sempre no??!! ehehehe



45 commenti

buoni! saranno stati pure troppo bassi secondo te, ma a me pare siano gonfiati benissimo!
p.s. andrea è delizioso! ha delle guanciotte spettacolari!

belli, belli belli! e anche io mi accodo a moscerino nel farti i complimenti per il piccolo..che mentre si mangia i pesciolini fritti è uno spettacolo!!

Devono essere buonissimi. Qualche giorno fa ho trovato la ricetta su internet e volevo provare a farli durante questo ponte. L'unica cosa che mi lascia perplessa e' il composto che, da quegli ingredienti, viene fuori denso ma ancora troppo liquido per essere "trasferito" sul tavolo e tagliato...
Comunque. Mi ero gia' messa in testa di provarli.
Ciao!! :)

Maddaiiiiiiiiii usiamo la stessa fonte, adoro gli scones, sono il mio stuzzichino per le gite in riviera, hai fatto un buonissimo lavoro.

piesse
senti, ora che ci penso, non è che me ne passeresti uno, così, giusto per verificare se sono uguali ai miei?

piessedue
:)

Ho avuto non uno, ma due momenti di serio panico:
-1: per essere ignara dell'esistenza della memoria del pesce rosso;
-2: per la foto di Bill, che prima di capire che non fossi tu, ho pensato: "ammazza che due braccini che ha Adrenalina"!

Finito di dire scemate, ti saluto e ti auguro buon ponte!

Moscerino: non dirmi niente sulle guanciotte di Andrea che mi mangio sempre di baci quelle due mozzarelline!! ehehe

Monique: è troppo buffo con la coda del pesciolino che esce dalla bocca!!!

Switch: ti assicuro che con questa ricetta quel problema non l'avrai, ti fidi di me vero? Buon ponte cara

Fiordisale: te ne passerei volentieri uno ma da mò sono finiti :( urge rifarli anche senza cioccolato magari per tagliarli in due e metterci della marmellata!!!
Bill è un uomo ecceziunale veramenteeeeeeeeee!!
Baci

Spilucchina: mi hai fatto morire dal ridere ahahah e si diciamo che le mie braccia non sono così possenti ahahaah e la storia del pesce rosso pensavo fosse famosa ma evidentemente noooooooo ahahha
Bacioni e grazie buon ponte anche a te :*

E io che pensavo che il convivente si fosse messo a tagliare scones!! E già ti invidiavo quel piano di lavoro. Bellissimi gli scones e con il latticello vengono molto soffici e delicati. Bacioni cara, Alex

Alex: ahahha ma quando maiiiiii il convivente cucina ma come dice lui cose serie, per i dolci si siede ed aspetta! Il piano di lavoro una favola certo che però l'acciaio da tenere pulito ti voglio vedere!!!

non li ho mai fatti, solo visti in diversi blog! grazie per le preziose indicazioni su spessori e temperature di... gustaggio ;)

bellissimi davvero! prima o poi capiterà un pomeriggio da merenda veloce anche da me :-)

uah che bontà Adre!!!
Sai che domani mi sa che vado a fare in giro a Montisola?mi hai troppo isssspirato!
Un abcione
saretta

ma sono bellissimi!!!!!

s p e t t a c o l o !!!!!!!

che forte, nomini bill granger. da ch ho avuto modo di vedere csaba dalla zorza da vicino, che lo conosce :-) mi pare di conoscerlo un po' anche io. sempre nella mia testolina, eh! :-) ciao!!

Belli!!!

Eh eh...li ho appena visti anche su un altro blog e anche lì ho scritto che li trovo buonissimi. Non mi resta che provare a farli! :-)

Buonissimi e bellissimi....complimenti!!!!

Quando sono andata a londra li vedevo e ovviamente non potendoli mangiare mi ero ripromessa di farli, ma fino adesso nada. I tuoi mi piacciono molto e dai, prima o poi li faccio....bacioni

Non pensavo che fossero così veloci da preparare e gustare.
Il "problema del giorno dopo", poi è facilmente risolvibile ed è inoltre un buon alibi per i golosastri incalliti.

Che buoni questi scones! Io non li ho mai provati, ma mi sembrano gonfi abbastanza!
un bacio!
p.s. la ricetta della piadina era favolosa, grazie per averla condivisa con noi!!!

Che buoni questi scones! Io non li ho mai provati, ma mi sembrano gonfi abbastanza!
un bacio!
p.s. la ricetta della piadina era favolosa, grazie per averla condivisa con noi!!!

ho sempre voluto fare gli scones ed ora che so che ci vuole poco tempo non ho proprio più scuse :D
Intanto ho fatto il dolce al cioccolato con fior di sale che tu hai proposto, l'ho trovato sul blog di fiordisale. Mi è piaciuto moltissimo: i granelli di sale col cioccolato fondente sono, come si dice a Roma, la morte sua. ;)
CIAO!

cuoca sentimentale maddaiiiii sono troppo contenta che ti sia piaciuto ... ah prima che mi scordo, organizziamo una cosa dalle tue parti? dovrei tornare a breve. :)))

piesse
adre oramai lo sai che so' esuberante hahahahahahaha

mai fatti gli scones....nella foto somigliano tanto a dei soffici panini al cioccolato....che io adoro!!!!!!
Bellissimo blog il tuo!
A presto

Al momento che ho visto l'immagine ho detto sono le brioche del mulino bianco,,,sono belli questi paninetti con le gocce di cioccolato, voglio fargli anch'io...ciao

ragazza mia come farei senza di te?

Ma dai! sono venuta qui da te per prendere in prestito la ricetta della torta al cioccolato e fior di sale e trovo gli Scones, che ho postato anche io..ma i tuoi sono nettamente più belli!! Elga
http://semidipapavero.splinder.com

che belli questi dolcini...appena è possibili voglio provarli...un bacio
Annamaria

ohhhh, finalmente una prova concreta che ci si mette davvero poco e che sono buoni, così ora li provo , grazie!!!!

ciao carissima....ogni tanto trovo il tempo di passare a farti un salutino...stavolta devo anche ringraziarti per questa buona Merenda ;-)
un bacio
bEtt

Mai provati gli scones, ma me li segno per quando ho bisogno di una ricettina veloce com'è stato per te :-)

Ciaooo,
Aiuolik

ti voglio presentare la mia nipotina...ha appena aperto un blog....ha solo una ricettina....ha bisogno di essere incoraggiata:-) so di poter contare su di voi....ti scrivo il link
http://ledeliziedellagiovaneeta.myblog.it/
valla a trovare

A me non sembrano bassi...sembrano molto buoooni!!!

Fatti!
E che spettacolo! Grazie per la ricetta che entrerà sicuramente a pieno diritto nel quaderno delle ricette da ripetere.
Unica mia pecca: aver esagerato un po' con la farina sul piano di lavoro (e dire che nel procedimento l'avevi anche sottolineato...) ma il risultato è stato apprezzatissimo.
Avevi ragione su quanto si alzano: fanno impressione... ela mia paura era che all'interno fossero crudini visto il colore un po' spento all'esterno: invece erano veramente perfetti.
Se ti va di vedere il risultato puoi andare qui: http://www.annaelle.it/cucina/dettaglio.asp?ricetta=1
Grazie ancora!

Marzia.. ma sono meravigliosi questi scones.. mi danno molto idea di "pangoccioli", sbaglio!?
Ovviamente ti rubo la ricetta..
Un bacione e buon fine giornata!
Sere

buoni non li ho mai fatti e siccome anche la ciurma chiede la merenda con la M doppia maiuscola li faccio alla prima occasione :-)

Mi hai riportato ai tempi dell'Erasmus a Liverpool! I miei scone preferiti (erano fantastici) erano quelli del bar della cattedrale (cioè il bar i-n-t-e-r-n-o alla cattedrale!). Cat

ciao adre! scus al'OT, ma sempre a proposito della famosa griglietta raffredda-biscotti di cui ti avevo già chiesto, mi sapresti dire (se ti ricordi) quanto l'hai pagata? io l'ho trovata di diversi prezzi e sono un po' in confusione!! O__o grazieeeee

Non li ho mai preparati gli scones... Grazie per le molte precisazioni sull'esecuzione della ricetta, così se li proverò saprò bene come prepararli!!!
Baci

@ l'esuberante fiordisale: ma certo! Avvertimi quando sei in zona e organizziamo qualcosa.
Vado a tentare nuovi esperimenti panificatori con la MdP... o magari senza... ;)

Scusate se ci ho messo tanto a rispondere ai commenti ma avendo Andrea con la scarlattina il tempo per stare seduti al pc è stato poco e quel poco anche lampo!

Salsadisapa: Pregooooooo!!

Uvetta: la merenda così veloce cucinata con le proprie mani da moltaaa soddisfazione :)

Saretta: Ma sei poi andata a Monte Isola??? Vengo a vedere sul tuo blog!

Tiziana: grazie!

Purolino: te sei troppo gentile :*

Adina: Magari conoscerlo Bill, non tanto per la bellezza, ma perchè lo riempirei di domande!!!

The food traveller: grazie mille!

Laura: hai provato a farli?

lilith: grazieeeeeeeeee!!

Anna: dai dai provali, insomma non è che siano la cosa più buona del mondo ma per una merenda ne valgono la pena ;)

Lenny: ma infatti!!! Il problema del giorno dopo non sussiste! ahahah

Sheryl: Prego cara sono veramente troppo felice che la piadina vi sia piaciuta così tanto!!

Cuoca sentimentale: evvaiiiiiii anche tu cioccolata e sale!!!

Fiordisale: si si lo so che sei esuberante ;)

Viviana : si si sono proprio come li descrivi!!

Nuvoletta: ma sono anche più buoni dei pangoccioli non c'è paragone.

Enza: e anche io senza di te tesora!!!

Mamma3: ma vaaaaa che sono bellissimi i tuoi!!

Unika: si si provali! :* e sono già passata dalla tua nipotina è bravissima!!

Ester: si ma sai che non pensavo nemmeno io di metterci così poco??!!

Alice: sempre la benvenuta sei!! Bacioni

Aiuolik: segna segna che la merenda veloce è sempre li dietro l'angolo ;)

Cookie: bè un pochino bassi lo sono però erano buoni lo stesso :)

Annaelle: grandeeeeeeeeeee!! mi fate troppo felice quando passate per dirmi che avete provato la ricetta!!! bacioneee

Sere: diciamo che hanno un pò l'aspetto dei pangoccioli ma la pasta è completamente diversa, moltooooo meno dolce :)

Ely: la ciurma quando chiede va accontentata :P

Giu&Cat: io mai mangiati prima ed in effetti mi domando se con il gusto ci siamo, intendo con quelli mangiati in loco. mah mi rimane solo di aspettare un viaggetto per saperlo :P


Alemu: ma sai che non ricordo!! Mannaggia l'ho comprata tanto tempo fa, ma sicuramente costava poco se no se ne sarebbe rimasta sullo scaffale :P

Camomilla: ma pregooooo ma grazie a te!!

tesorinaaaaaa... :o)
Mi piacerebbe fare un quintale di scones in tua compagnia, anche senza Bill.. Nonostante sia una gran bella compagnia! :DDD
ma red rose é red rose!
baciotti tesora!

Sandra: BENTORNATA!!!!!! Domani ti chiamo e voglio resoconto della vacanza!!! baciiiiiiii

la memoria del pesce rosso ah ah aha ha ha ha hah
bbboni gli scones!! dici che riusciranno anche a me :D smaaackkkk

che buoni!

Posta un commento

Posta un commento