Il ragù ubriaco, la pentola dell'ikea e il no knead bread  

ragù ubriaco

Qualche giorno fa ho dovuto buttare le mie amate pentole in ghisa, ormai dopo dieci anni di onorato servizio iniziavano a perdere pezzi dal fondo e non era consigliabile mangiarli. Cercare dei validi sostituti è stata dura. L'idea iniziale era caduta su queste pentole francesi Le crueset, ma visti i prezzi ho driblato sulla pentola che vedete in foto. Comprata all'ikea per 49 euro, all'inizio ero un po' scettica, ma ho deciso di dare il via al rito dell'iniziazione con il mio ragù ubriaco o ragù di notte.
Questa ricetta mi è stata passata da un caro amico e il soprannome ubriaco gli è dato dal fatto che la carne cuoce nel vino rosso per due ore e solo nell'ultima mezz'ora aggiungo il pomodoro, l'altro soprannome e cioè "di notte" perché tendenzialmente mi ritrovo sempre a prepararlo alla sera e con i tempi lunghiiiiii che ha alla fine ci sto dietro per buona parte della notte :)
Devo dire che la pentola mi ha stupita, grande performance, nulla attaccato, cottura uniforme, unico difetto il peso, ma d'altre parte se pentola in ghisa si vuole qualche scotto si deve pur pagare. All'ikea si trova anche ovale e un pochino più grande per la cifra di 59 euro! Come diceva Elena di ComidaDeMama, questa pentola è perfetta per il no knead bread, lei ha trovato la ricetta sul bellissimo blog di Dandoliva, io vi suggerisco di farci un salto sia dall'una che dall'altra perché questo pane è uno spettacolo!!

Ingredienti per il ragù:

500g di carne di manzo macinata
250g di carne di maiale macinata
1 lucanica oppure 2 salamelle mantovane
1 cipolla grossa
5/6 carote
3/4 gambi di sedano
1 foglia d'alloro
3/4 di bottiglia di vino rosso
due barattoli di polpa pronta (io uso la casar costa poco ed è buonissima)
2/3 bacche di ginepro pestate

Sminuzzare la cipolla, le carote e il sedano. In una pentola (se di ghisa è meglio :P) mettere olio e la verdura sminuzzata piccola piccola, le bacche pestate e soffriggere a fuoco lento finché le verdure non sono bene appassite. Dopo circa una ventina di minuti (ma dipende dalla pazienza che avete) aggiungere la carne e stufare per quindici minuti circa insieme al soffritto. Quando la carne si è asciugata aggiungere il vino , metà della dose all'inizio e il resto durante la cottura. Lasciare cuocere su fuoco basso per circa due ore o due ore e mezza. Passato questo tempo aggiungere la polpa di pomodoro e lasciar cuocere un'altra mezz'oretta, prima che sia pronto aggiustare di sale.

Le dosi sono per tanto ragù, io quando lo faccio poi lo congelo in comode vaschette pronte all'uso!



33 commenti

D'evessere veramente buono questo ragu',l'aspetto la dice tutta.Io al solito al ragu' metto la maggiorana non ho mai pensato al ginepro...s'impara sempre!Ciao Cristy

pischella, tzè.
l'ikea la pentola l'ha fatta anche l'anno scorso arancione.
io ho quella ovale pagata al 40% di sconto da 59 mi pare 34 o giù di lì.
quindi se ti piace e se il signor ikea decide di impazzire come lìanno scorso...i saldi sono ad agosto.
quanto al no knead t'è venuto alto o basso?
te lo dico perchè con quelle dosi lì a me è venuto abbastanza schiacciato.
comunque per chi ancora non avesse provato, mettete la pasta lievitata a riposare sul telo infarinato e cosparso di semi.
io uso queolli di sesamo...per ovvie ragioni :D

anche io uso spesso la casar.
comunque la provenienza è sarda e sono ottimi.
alla faccia del blasonato!

Il ragù è meraviglioso,le pentole gia addocchiate, come del resto tutto quello che li vi soggiorna ;-)Ma quanto male al portafoglio ogni volta ;-(

Io voleren averen questa pentolen!!! Ieri ho fatto il no knead bread! Lo consiglio a tutti. Croccantissimo fuori, soffice dentro ... dà grandi soddisfazioni! Questo ragù imbriago s'ha da fa'! Un bacio grande, Alex

questo ragù è bellissimo, essendo che il mio ex convivente faceva un ragù che era la fine del mondo e io non sono mai riuscita a farlo uguale alla fine ci ho rinunciato... lui massaggiava la carne trita con la farina prima di cuocerla e poi lo faceva moooolto simile al tuo, quasi quasi ci riprovo :-)
mannaggia e io che devo venire all'ikea adesso come faccio a non comprare sta pentola :-)
ho fatto il tuo risotto buonissimo caprino e melograna, la prossima settimana lo metto sul blog, è una gran ricetta davvero

wowww è come lo faccio io ma metto molto meno vino! eheh la prossima volta ci provo, appena smaltisco quello che ho in freezer!
Per le pentole.. devo farci un salto anche io o me le faccio regalare a natale da qualche sorella!! (non male come idea!) Io se entro all'Ikea faccio mambassa!!!

Avevo dei dubbi sul pentolame ikea... me li hai tolti!. Grazie Adre e come al solito, complimenti per la ricettina anche se personalmente non sono un amante del ragù!

Il ragu' e' veramente un punto dolente per me, non sono mai riuscita a farlo buono come quello dei miei genitori nonostante abbia trascritto meticolosamente la ricetta..
In merito ai tempi lunghi, con la pentola a pressione si dimezzano parecchio anche se, ti ripeto, i miei risultati non sono mai stati eccellenti.
Il tuo si presenta veramente bene, deve essere buonissimo :)
Per quel che riguarda l'Ikea invece, spero di farci un salto nel fine settimana, magari la mattina appena apre. Ho delle cose da comprare e poi...e poi insomma mi scappa proprio di andarci :P

sai che anch'io ero avevo dato un'occhiata alle pentole le creuset e avevo lasciato perdere per via del prezzo? quella ikea mi lasciava un po' perplessa, visto cos'è successo alla padella e alle pentole comprate tre anni fa... però se dici che va bene... alla fin fine le altre venivano usate tutti i giorni, questa la userei molto meno, dovrebbe durare di più. e poi anch'io da un po' voglio fare il no knead bread ma non sapevo dove metterlo. la prendo!

Giorgia quel pane puoi metterlo dappertutto anche in una pentola di acciaio un pirex basta che non abbia i manici di plastica,oppure un cuoci pollo in terra cotta oppure anche senza nulla fatto a panini.
Adrenalina:Bella questa pentola quasi quasi la prox volta che faccio un salto all'ikea la prendo mi manca una pentola di ghisa, io di solito il ragù lo faccio nella pentola di coccio, devo provare la cottura con la ghisa a parte la bistecchiera non tengo altro :)

Adoro la ghisa ... infatti noi facciamo i risotti, bolognese, ragu', etc etc nelle nostre Creuset. Favolose (e super pesanti).

A proposito del pane, questo metodo detto della "a pasta umida" la conosco da tempo grazie ad un famoso panettiere americano (di cui ho un paio di libri a casa) che, in effetti, l'ha conosciuta in Francia ... e' semplicissima e io consiglio di mettere l'impasto in frigo da uno a tre giorni invece di lasciarlo fuori per 18-24 ore. Poi provate a farne delle baguette e scoprirete quale pane francese ha introdotto questo metodo. Ottimo anche se, per motivi di dieta, non lo faccio da molto tempo.

Mi fai troppo ridere!! ubriaco di notte ah ah ah ah ah! io in ghisa ho solo la graticola... ma vedo quella epntola e mi sento chiamare... magari se vengo a brescia per andare all'ikea ci andiamo insieme :D ?

Toh!!! il ragù... :-)))) ma che bella foto stellinaaaaaa!!!
Adoro il ragù..slurpete... pentola bellissima,ma se arrivo con un altra pentola a casa roberto mi fucila seduta stante!
p.s. belle le Creuset. ma ho visto i prezzi a Nizza.. meglio lasciar perdere!
baci

E' molto simile al ragù che faccio io - anche io sempre dopo cena ;-) - ma l'idea della lunga cottura nel vino mi intriga parecchio e ci proverò.
Ciao
Gallina

carissima, io questo ragu' me lo sogno. sarà che non ho la pentola adatta? ;-) Qui devo rimediare! Grazie per la recensione su questa pentola di ghisa dell'Ikea, tante volte avrei voluta comprarne una ma ero in dubbio se facevo un buon acquisto.

Bella questa pentolona di ghisa, ha un colore bellissimo!
Io dell'Ikea ho preso quella pentola di acciaio leggermente sferica, bellissima. Appena torno in Italia e il my wise mi lascia entrare all'Ikea con una carta di credito vado a vedere le pentole.

Per il pane mi raccomando spara a manetta il forno e lascia la pentola a scaldare da subito dentro e lasciale il tempo alla massa critica di scaldarsi.
Io sto per fare il pane e non so se coprire o meno la pentola con il coperchio, ho notato che la prima volta scoperchiata mi è spompato di più._Non so sono in fase di sperimentazione.
Non faccio mai il ragù per via del tempo e le poche volte che l'ho fatto ho usato la pentola a pressione, sono un'eretica?
Il mio amico napoletano sasà mi ha detto che da lui si mette un pezzo di carne intero e si fa cuocere fino a sfinire questo povero pezzo di carne. E mi sono scoraggiata.
Magari ci riprovo!

Le creuset sono care, io ne ho usata una non mi ricordo più di che diametro, ma abbiamo fatto un risotto per venti persone, per lavarla la sollevavamo in due e piena era pesantissima. Il mio terrore era quello di romperla e di lavorare gratis per anni per doverla ripagare.
L'ha poi rotta uanncuoca indiana che affittava lo stesso cookstudio (pensa che bello, affittare un cookstudio con un'attrezzatura super professionale e due celle frigorifere, lasciavi un rene in pegno nel caso di danni e 70 euro ogni tot per affilare i coltelli, still...)
Mia mamma e mio zio hanno speso un piccolo capitale e me ne hanno regalata una. Ad Amsterdam in un negozio per cuochi professionisti costavano dai 90 euro in su e rimpiango di non aver approfittato di alcuni sconti del 40% su alcune pentole "solo" rosse quando hanno rinnovato la scelta dei colori.

the food traveller
Il panettiere si chiama Jim Lahey ed è il proprietario della Sulivan Street Bakery, vero? Non mi stupisce che abbia imparato questa tecnica in Francia.
Rose Levy Beranbaum, un'istituzione statunitense in fatto di pane, viaggiatrice e frequentatrice dei panificatori francesi per il suo lavoro e consulente delle più grandi industrie produttrici di farina di panificazione, nel suo libro "The bread bible" spiega i principi di questo tipo di impasto anche se non semplifica per le masse come ha fatto -con estremo successo- questo panettiere. E anche lei suggerisce una lievitazione lenta in frigorifero che sopisce i lieviti ma non li ammazza e contribuisce ad aumentare il gusto e la qualità della crosta nel pane. Detto questo non mi sembra si sia mai spinta così vicina ai tre giorni, ora vado a prendere il mio libro e guardo. Pena avere un impasto acido. Per ora mi sto dando alla panificazione semplificata di Jim Lahey, che mi sta dando delle belle soddisfazioni. Se vai su you tube trovi il video dell'intervista del New York Times al panettiere, molto divertente con sottofondo jazz, so New York il giornalista è Bittman, che scrive sul NY Times. Se non lo trovi ho il link agli articoli e al video sul mio post legato al No knead bread.
Se ti ricordi metti il riferimento bibliografico che hai accennato? Grazie.

Sandra, Nizza è una città bellissima, ma come negozi e specialmente di cucina è una vetrina per sciure, tanto vale andare da De Carlo a Torino, è più vicino ed è bellissimo ^_^
C'è l'outlet de Le creuset in Francia, è da secoli che non guardo l'indirizzo, ma non mi sembrava lontanissimo da Torino, devo ricontrollare. Appena torno in Italia programmo un viaggio francese e se riesco ci passo.

Per il pomodoro o CASAR oppure i favolosi FILETTI ALFANO al basilico, perfetti per una sciuè sciuè.
Sabato mi cimento col tuo ragù: oramai in casa il desco "lo detti tu"...

gp

Cristy: Alla maggiorana non ci avevo pensato, la prossima volta provo, vedi che anche io ho imparato qualcosa di nuovo :)

Enza: I pelati Casar li ho scoperti in terra sarda quest'estate!! Volevo farmene spedire un tir a casa, ma poi ho scoperto che alla Slunga li hanno ed è stata una gioia, vedi che basta poco per farmi felice :)
Speriamo che al Sig ikea prenda ancora voglia di sconti così se resisto la prendo ai saldi quella ovale!! Appena provo a farlo il pane poi ti tormento :P

Lory: Il mio portafoglio trema solo quando passo in zona Ikea ahaha

Alex: prendila la pentola è mitica!! Adesso che so che panifichi anche tu non posso esimermi :P

Stella: Prima di tutto grazie per avermi dato fiducia ed aver provato il mio risotto!!! Spero che il ragù sia all'altezza di quello del tuo ex e la cosa di massaggiare la carne con la farina mi intriga, mo la prossima volta ci provo!

Elisa: dacci dentro con il vino!! ;)

Sere: le pentole ikea in genere non sono granchè ma questa è veramente formidabile :)

Switch: se pur io usi tantissimo la pentola a pressione però per il ragù ti do il divieto di usarla!!! Il ragù viene buono proprio per la cottura lenta se no nella pentola a pressione la carne lessa non stufa!! Armati di pazienza e fallo nella pentola normale vedrai la differenza :P
All'ikea scappa sempre di andare!!! come ti capisco!!

Giorgia: il pentolame ikea non è una meraviglia ma se pensi quello che costa puoi darti anche una risposta :)
Questa però mi pare che sia proprio valida. D'altra parte la ghisa è indistruttibile!!

Tatiana: io mai avute in coccio mi sa che devo provvedere :P

The food traveller: e tu me lo dici così? mi fai morire d'invidia!!!
Grazie per gli ottimi consigli sul pane!!!

Viviana: tu chiama e io arrivo e si va all'ikea quando vuoi!!! Ormai mi chiamano per nome all'ikea di Brescia!! :P

Sandra: la prossima volta voglio venire anche io a Nizza con te!!!

Gallina: la lunga cottura nel vino è spettacolare!!!

Francesca: per la buona riuscita di questo ragù sta tutta nella pazienza di lasciarlo li a cuocere tantoooooooo!!!

Comida: Eccola!!! Grazie per i consigli preziosi sul pane che questo week end provo!! La pentola che dici sferica la conosco bene!! :P
Immagino quanto rimpiangi di non aver approfittato dei saldi sulle pentole !!!

GP: Evvai anche tu Casar!!! Fammi sapere come viene il ragù mi raccomando!! Ma la torta di rose poi ne è avanzato qualcosa o l'avete mangiata tutta???!!
Vi aspetto domani tutta la family si sa mai che i pupi facciano amicizia!!

che pentolona..non ce l'ho mai avuta una pentola di ghisa..ma il tuo ragù mi fa venire una voglia..mhhhhh
Baci

Elisa: comprala!!! anche non dell'ikea la pentola in ghisa è comoda perchè da una cottura fantastica anche in forno!!!

e infatti l'ho comprata anch'io: domani ci faccio il no knead bread. e se mi trovo bene compro anche la padella.

carissima....bella la pentola dell'ikeaaa, io l'ho vista rossa e mi sono davvero trattenuta dal comprarla ;-P
devo ammettere ke anke la kiocciola alle erbe provenzali ke sta qui sotto è molto interessante...:-)
un salutone,
bett

ciao cara, ottima questa ricetta per il ragu, interessante!
e per il pane senza impastare, l'ho fatto 2 o 3 volte, viene veramente bene!
*carina la pentola ;-)

Io di coccio ne ho tre, una per i fagioli e legumi in genere, un tegame per il sugo e una pentolina piccola che serve per minestrine da single:))) a parte poi dei tegamini a porzione che uso per la ribollita :P

Che bella pentola! Peccato che per andare all'ikea mi toccherebbe attraversare lo stretto...ma quando si decideranno ad aprirlo anche in Sicilia? Pure Catania mi va bene, purchè sia raggiungibile in auto!Qui una pentola del genere la pagherei il doppio!

Ho appena letto tra i commenti che la fanno anche rossa...il mio colore preferito!!! DEVO AVERLAAAAA!

Questo ragù è buonissimo io lo faccio come base al ristorante

Fatto! Durante il weekend ho deciso che dovevo rifare un po' di scorta di sugo (anche io come te surgelo le vaschette) e ho fatto il tuo ragù ubriaco: squisito!
Grazie mille, anche da parte dei pici freschi che hanno gradito in particolar modo ;-)

Giorgia: Sono passata da te è ho visto la meraviglia di pane che ne è uscito!! Evvaiiii

Alice: la pentola rossa non c'è più si vede che al sig. ikea quest'anno piaceva il verde aahahha
La chicciola è proprio buona provala se hai tempo, puoi anche comprarla la pasta di pane pronta dal fornaio così è tutto più veloce ;)

Isabilla: il mio ragù di notte è quasi uno scacciapensieri per me, mentre tagliuzzo le verdure i vari malumori se ne vanno, o sarà l'alcool che sale dal ragù? eheheh

Tatiana: mi sa che devo proprio averla la pentola in coccio...magari a Natale da qualche parente arriva si sa mai!

Moscerino: questo è lo scotto da pagare per abitare in uno dei posti più belli del mondo. Ma che te ne fai dell'Ikea!!! :)

Gianmaria: uauuuu facevo il ragù da ristorante e manco lo sapevo!! Grazie di essere passato!!

Gallina: mi fa sempre troppo piacere quando qualcuno trova il coraggio di rifare quello che posto!! felicissima che i tuoi pici abbiano gradito!!! ehehe :P

http://metallurgista.blogspot.com/2007/11/pentole-di-ghisa.html

Ragazzi, ma il ragù non si faceva
con la pentola di coccio? A me viene benissimo, però giusto ieri ho comprato una padella di ghisa e volevo sapere cosa ci si fà, a parte usarla tipo bistecchiera.

Posta un commento

Posta un commento