Risotto con puzzone di Moena e melograno forte, acidulo e dolciastro come l'amore.  

Risotto con  puzzone di Moena e melograno

Io parlo tanto con le persone, adoro ascoltare parti di vita che mi vengono regalati attraverso le parole e sono fermamente convinta che mai nulla sia per caso e di questo cerco sempre di farne tesoro.
Cerco di essere cortese e sorridente, d'altra parte Andrea una volta mi disse 
"mamma sei cordialissima"
e se lo dice mio figlio come non credergli?!!
Qualche settimana fa davanti alla macchinetta del caffè in ambulatorio, il rappresentate mi ha raccontato che era il giorno del suo anniversario e nei suoi occhi ho rivisto la stessa luce che li illuminava un anno prima quando tutto agitato mi aveva chiesto un elettrocardiogramma perché dall'emozione pensava di avere qualcosa che non andava al cuore.
Quel qualcosa era amore misto a paura, perché quando ami davvero la paura, le incertezze fanno capolino, al contrario di quanto si pensi, l'amore non solo porta spensieratezza, l'amore porta insicurezza ma se queste paure vengono fugate poi la gioia è certa e talmente tanta da riempirti il cuore così tanto da poter credere che quei battiti strani siano una malattia.
Si l'amore è una malattia, la malattia più bella che ci sia.
Lui voleva regalare tulipani alla moglie e così gli ho consigliato una brava fiorista e lui per ringraziarmi mi ha detto che mi avrebbe portato un pezzo di puzzone da Moena dove sarebbe andato per festeggiare il suo anniversario.
Bene, l'ha fatto davvero. Le persone spesso mi stupiscono con gesti inattesi, forse semplici e banali per tanti, ma per carichi d'affetto e di valore.
Ho voluto dare a questo pezzo di formaggio dal sapore forte e deciso il giusto incontro, il rosso acidulo dolciastro del succo del melograno, ho preso spunto da una ricetta che mi sta a cuore per tantissimi motivi, rendendola più semplice ma sicuramente non meno buona.
Il bianco e il rosso, la purezza e la passione.

#food  #foodporn #rice


Ingredienti per due persone:

uno scalogno
brodo vegetale
tre pugnetti a testa di riso più uno per la pentola
vino bianco
puzzone 
il succo di un melograno più qualche chicco 
pepe

Fate rosolare lo scalogno con l'olio e un pezzettino di burro, tostate il riso fino a che non sfrigola e poi sfumate con del vino bianco.
Quando il vino è sfumato aggiungete il brodo un po per volta fino a pochi minuti dalla cottura.
Spegnete e mantecate con il puzzone e aggiungete il succo del melograno.
Lasciate riposare per qualche minuto e servite all'onda con qualche chicco di melograno sparso e una spolverata di pepe.


#food #knife



4 commenti

Ciao! Vorrei farlo questo risotto. Ho comprato il riso, ho comprato il melograno e lo scalogno, ma il puzzone qui non c'è! Cosa mi consigli in alternativa?

fame

Salve!

Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

Restiamo a tua disposizione!
Andreu
Ricercadiricette.it

Pretty section of content. I just stumbled upon your website and in accession capital to assert that
I get in fact enjoyed account your blog posts. Anyway
I will be subscribing to your feeds and even I achievement you access consistently quickly.


Here is my homepage ... stock music

Posta un commento

Posta un commento