Torta alla panna semplice come la felicità  

Senza titolo

Qualche giorno fa è scesa la neve e direte voi e sai che novità siamo nella stagione perfetta perché questo avvenga.
Eh no la novità è che ero felice, ma felice come da bambina, felice a tal punto che ho fatto a palle di neve con chiunque incontrassi.
Felice a tal punto che sono andata a prendere Andrea a scuola per portarlo nel parco con la neve intonsa mentre scendevano i fiocchi, immersi in tutto quel bianco con i rumori attutiti dalla neve io e lui a lanciarci palle di neve, siamo tornati a casa fradici ma felici di quella felicità dettata dall'emozione di una cosa semplice come una nevicata.
In fondo la felicità dovrebbe essere sempre così, solo che la maggior parte delle volte la diamo per scontata e non ci accorgiamo di essere felici e la ricerchiamo in chissà quali situazioni complesse e ricercate, invece di gioire del momento.
Poi domenica è arrivata la nebbia e a guardare fuori dalla finestra, tra la neve rimasta e la nebbia si vedeva solo bianco e non chiedetemi che associazioni di idee abbia fatto (dev'essere stato il colore) ma mi è tornato alla mente che in frigorifero avevo della panna in scadenza e allora cosa fare??
E qui è arrivata in aiuto su Facebook lei bravissima foodblogger, che mi ha consigliato due ricette di cui una tutta bianca che però la trovate qui sul blog di un'altra bravissima blogger e potevo non provarla??!!

E quindi mi sono messa all'opera
Senza titolo

Riporto la ricetta:


Torta alla panna


per una torta di 22cm di diametro
panna fresca | 200g
zucchero |170g
uova, bio | 3
farina 00 | 135g
fecola di patate | 40g
lievito per dolci | 3 cucchiaini
semi di vaniglia qb
Preriscaldate il forno a 180°C. Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve la panna con lo zucchero e un pizzico di semini di vaniglia, unite quindi i tuorli, uno alla volta. Aggiungete lentamente anche la farina setacciata con il lievito e la fecola. Montate gli albumi a neve ferma e mescolateli dolcemente all’impasto. Versate in una teglia di 22 cm di diametro in silicone o foderata con carta forno. Infornate per circa 30 min. Lasciate intiepidire nello stampo, poi sformate la torta su una gratella.
Torta alla panna


e a parte il "piccolo" dettaglio di sbagliarmi ad usare una tortiera 26 invece che 22, devo dire che il risultato mi ha lasciato veramente soddisfatta.
Una torta non elaborata, ma veramente buona come solo le cose semplici sanno essere, come la felicità :)

 Senza titolo



11 commenti

:-)
come se ci fossimo messe daccordo oggi per l'idea espressa sulla felicità nelle piccole cose. Questa torta mi ispira, da quando ne avete parlato su FB, dopo le feste la provo anch'io.
mi piace che torni a postare.
baciotti

Eleonora mi sono persa il tuo post sulla felicità corro a leggerlo!!!! E si devi proprio provarla è tanto semplice ma tanto tanto buona :))
Baciotti a te

Meraviglia leggerti, e sentirti finalmente felice come hai sempre meritato.
Un abbraccio, 100 abbracci.

Reb grazie tesoro :************

Aspettavo (e accolgo con immensa gioia) questo grande ritorno!!!
Ora nella vita di ognuno di noi c'è un pizzico in più di inebriante Adrenalina!!! :D
Mille baci!
Francesca

Francesca spero ti riuscire a postare con più frequenza ora ;)
Grazie grazie grazie :*****

Che bello saperti felice.
Che belo leggerti!
nasinasi

...il post più bello! Grazie per essere tornata!
baci

Ho provat esattamente il tuo stesso stato d'animo lo scorso we, specie eprchè tornando a BS era tutto bianco bianco e fatato, come quando ero bambina!
Favolosa questa tortina!
Bacione

no bhe.... sono felice che sei tornata..... :-*
ma tanto...

:-*

Pippi

Quanta ragione hai ,mi ha piaciuto il titulo del post,la felicità e cosi semplice di trovarla ma siamo noi che non siamo capaci di raggiungerla .La ricetta è buonissima.Tanti baci.

Posta un commento

Posta un commento