Torta della nonna con crema e pinoli  

La torta della nonna

Questa torta l'ho fatta ancora prima delle vacanze di Pasqua e devo dire che nonostante ci sia di mezzo la frolla (mia acerrima nemica) il risultato è stato moltoooo soddisfacente! Nonostante tutto questo Andrea dopo essersene mangiata una bella fettona ha esordito con questa frase "Mamma e non venirmi a dire che le torte al cioccolato non sono buone, quelle si che sono una vera delizia" ecco insomma se avete un figlio ciocco dipendente forse è meglio se non la fate :P
Non fatevi demoralizzare dalla lunghezza della ricetta, perché nonostante una preparazione lunghetta la torta non è per niente difficile.
Io al posto di farla a mano la frolla l'ho fatta con il Kichten Aid, per i soliti motivi di mani di fuoco (:P), ma voi se avete la fortuna di avere le mani ad una temperatura umana fatela pure come da ricetta.
La ricetta è presa da un vecchio numero di "Cucina no problem" che già dal titolo si intuisce che questo giornale è in linea con il mio motto :P

Ingredienti:

470g di farina OO
+ quella per infarinare
250g di zucchero semolato
175g di burro
7 tuorli
1 uovo intero
70g di pinoli
7dl di latte
2 limoni non trattati
1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
1 pizzico di sale
uno stampo da 26cm di diametro

Prepara la pasta: Mescola 400g di farina con 160g di zucchero, il lievito setacciato e il sale, lavorali con 160g di burro freddo a pezzetti, in modo da ottenere un composto sbriciolato. Unisci 2 tuorli, l'uovo intero e la scorza grattugiata di 1 limone. Lavora il tutto ancora per poco fino ad ottenere una pasta omogenea poi forma una palla ed avvolgila nella pellicola e ponila in frigorifero a riposare per 1 ora. Metti i pinoli a bagno in acqua fredda: in questo modo durante la cottura, non si bruceranno.

Fai la crema: Fai bollire il latte la scorza (solo la parte gialla il bianco rende amara la crema) del limone rimasto a strisce. Monta i 5 tuorli rimasti con lo zucchero semolato rimasto (90g) e incorpora la farina rimasta (70g). Versa il latte caldo a filo e trasferisci il tutto in una casseruola. Cuoci a fuoco medio, mescolando, per 10 minuti, finché velerà il cucchiaio e la crema risulterà addensata (fatelo per 10 minuti anche se vi sembra che già dopo poco si sia addensata deve essere molto densa). Incorpora, fuori dal fuoco il burro rimasto (15g).

Completa: Appiattisci i 2/3 della pasta, infarinala e stendila con il mattarello in una sfoglia rotonda di 5-6mm di spessore, dopo averla sistemata fra 2 fogli di carta da forno. Trasferisci la pasta nella teglia, direttamente sulla carta da forno, facendo fuoriuscire i bordi e premi bene affinché la carta e i bordi di pasta (devono essere alti almeno 3cm) aderiscano anche al bordo. Poi metti la tortiera con il fondo di pasta per circa 10 min in frigo.
Bucherella il fondo della torta con uno stecchino e versaci sopra la crema ormai fredda e mescolata con una frusta. Stendi, sempre su un foglio di carta da forno, la pasta rimasta in una sfoglia di 5-6mm di spessore e ricopri la superficie della torta, capovolgendola sopra. Elimina la carta da forno. Unisci bene i bordi pizzicandoli e punzecchia la superficie con uno stecchino. Spolverizza con i pinoli sgocciolati dall'acqua. Cuoci in forno caldo a 180°C per circa 45-50 minuti.
Quando la torta si è raffreddata del tutto toglila dallo stampo e spolverizza con zucchero a velo vanigliato.

Vi lascio due foto delle mie vacanze appena passate, purtroppo il tempo non ci è stato amico, anche se ci ha regalato questo cielo e questo mare a pasquetta.
E qui trovate un'intervista a me e a Franci di casa dolce casa :)


Stintino, spiaggia La Pelosa Aprile 2009

Stintino, spiaggia La Pelosa Aprile 2009



31 commenti

Finalmente sei tornata. Le foto di Stintino le avevo viste su Flickr, bellissime.

la torta è uno spettacolo e mi piacciono tanto le marghertine sella tovaglia.

Appena ho visto le foto ho sentito odore di casa!!! Con questi colori non poteva non essere la Sardegna.
Ilaria

Che bello che sei tornata! Ci sei mancata!!!!!!! Questa torta a me sembra una delizia!!!!!!!! .... E anche i paesaggi che hai fotografato!!!!! Sei venuta a ritirare il tuo premio carissima? Ti abbraccio forte forte! Diana

ahhhhhh..le margheritine sulla tovaglia.........ma ma ma sono di una delicatezza unica e in tono con la crema....che dire ADORABILE davvero davvero ADORABILE.
grazie
Giulia s.

che sanissima invidia!!!che mareeee!Che tortaaaaaaaa!!!bentornata adre!
bacione

anche io non so se invidiardi per il mare o per la torta, scherzo! per nessuno dei due a anzi complimenti per la torta

Che ridere, ogni volta che vedo quei magnifici fiori fucsia mi viene in mente l'episodio successo l'anno scorso: io sono una peste per quanto riguarda le piante, ovunque vada, raccolgo rametti e li ripianto a casa. E così ho fatto anche per quella pianta grassa che produce quel fiore. Ne avevo raccolti parecchi di rametti, a dir la verità, alcuni col bocciolo. Fatto sta che, una volta tornati a milano, abbiamo aperto il baule della macchina e abbiamo scoperto che con il calore tutti i boccioli erano esplosi! E' bastato un viaggio di 5 ore perchè fiorissero!! Incredibile!

stintino...credo uno dei posti della sardegna che amo di più..( a pure la focaccia del milese sdi alghero mi piace:DD)..bentornata e grazie per averci regalato una bella torta e un po ' di mare!:D

che meraviglie..sia la torta che le foto!
Il tuo bambino è uno spettacolo!!
Un bacione!

Mani di fuoco?! :DDD
Pensa che io ho il porblema oppotso, mani sempre fredde, anzi freddisime purtroppo. La foto del mare e della vegetazione e` stupenda, fa sognare ad occhi aperti

la torta della nonna è un mito!!! per Andrea che è ciocco dipendente prova con la versione del nonno, con la cioccolata invece della crema... Per me non è al pari dell'originale, ma per i figli certe regole si possono infrangere!!! ;P

Il mare è stupendo, m'hai fatto tornare in mente quest'estate... Ho tanta voglia di mare!!!

Un bacione giulia

La torta ha un aspetto incredibilmente buono... Però io lo capisco il tuo bambino, perché sono una ciocco-dipendente come lui!!!
Mi piace molto la tua tovaglia ricamata, la trovo estremamente delicata...
Buona serata!

P.S.: intervista letta!

Saranno pure buone le torte al cioccolato ma questa mi tenta libidinosamente, eccome se mi tenta!

CHe meraviglia di posti..... che voglia di mare blu blu blu.!
In barba alle tue mani bollenti, mi metterò ad impastar. questa torta ha tutte le carte per essere buona come quella al fleur de sel!

Adoro prepararla ed ogni volta è un gran successo!! Il giorno dopo è ancora più buona... Ciao!!!

le torte della nonna o quelle da credenza sono sempre le piu buone e questa è strepitosa!!!bacioni imma

Ho già provato qualche ricetta trovata in rete della torta della nonna e non mi è mai venuta bene ... sarà che anche io con la frolla non vado troppo d'accordo. Ma siccome per le torte mi affido completamente a te, so che con questa vado sul sicuro .... e so già chi potrebbe andarne matto.
La Sardegna ha il suo fascino particolare. Che meraviglia di foto. E quell'ometto me lo porterei a casa :-)
Baci
Alex

Ciao! questa torta della nonna sembra una delizia, e poi mi ricorda tanto tanto mia nonna...
Ti abbraccio

Vale

Mare profumo di mareeeeeeee.... la la la!! Cara quel cielo e quel mare me li ricordo molto bene, anzi benissimo..:DD
anzi a dire il vero vorrei ricordarmeli ancora meglio, sai??? Stavo cercando di convincere Roby a passare qualche giorno a Stintino ad Agosto.. ma non sappiamo ancora se si potrà utilizzare la casa.
Questa tortina è super mega golosa.. e il frugoletto con le scarpette rosse è bellissimo.
baci granderrimi

complimenti per la torta ti è venuta benissimo.

Bentornata!! Crostata coccolosa (anch'io sono in periodo di classici)
Belle e tenere le foto e che nostalgia di quel mare...

Caspita che meraviglia (sia la torta che la Sardegna)!
Una curiosità: ma con tutti gli albumi che avanzano che ci fai?
Un bacione
Chiara

Sei a grosso rischio di dover adottare un piccolo uomo di 80 kg, che se vede questa torta si trasferisce d'impatto a casa tua! Lui la adora e io non gliela preparo mai! Bellissie foto e atmosfera delicata che riesci sempre a trasmettere!

L'adoro, è uno di quei classici di cui periodicamente si sente la necessità :D
splendide foto (l'ultimo soggetto, poi... quanto è bello!)

o mamma mia.. ma quante delizie mi sono persa???!!!!
mani di fuoco.. questa torta è sublime!! e le tue manine sono fantastiche e sempre più fantastiche a far le foto! il tuo blog è un incanto!!! vabbè, il resto dei complimenti te li faccio per telefono perchè altrimenti sembra che ti dico queste cose in pubblico solo perchè ti voglio un mondo di bene!! hihihi

Andrea ha ragione sulle torte al cioccolato.. secondo me con il cioccolato tu assurgi alla eprfezione!
la torta al cioccolato al fleur de sel è fantasmagorica! l'ho consigliata anche io a tantissime persone :)))) così come il tuo intero blog, quando mi chiedevano un dolce speciale (a me ahahahahha!!!)

adesso lascio un po' di spazio agli altri...
baciiiiiiiiiiii

Ragazze grazie a tutte!! Scusatemi se in questo ultimo periodo latito un pò dal blog, ma sono un pò presa e se avrete pazienza a Luglio capirete perchè...no non sono incinta, ma sta cosa che mi sta impegnando è veramente incasinata :)
Bacioni a tutte

ohhhhhhhhhhhh
mi hai salvato la vita!
sai quando cerchi una ricetta di una torta che hai già letto in ogni versione possibile? ecco questo è ciò che mi è capitato nell'ultimo mese con la torta della nonna, io non la amo molto perchè non sono una fan della crema pasticcera ma il mio ragazzo se ne mangerebbe a ciotole per cui gliel'ho promessa, ma ancora non realizzata.
questa volta non rimando oltre...copio/incollo la tua ricetta e vado da mio KA fidato!
besitos

alla faccia della frolla acerrima nemica!
Chissà il cavaglio di battaglia allora!!!!
mmmmmm
delirio dei sensi....

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

ha un aspetto meraviglioso, pur non amando la torta della nonna devo dire che ne assaggerei volentieri una bella fetta!

grazie per questa ricetta è un dolce che piace molto a me, ma non lo avevo mai preparato lo acquistavo sempre. oggi l'ho fatto ed è piaciuto anche a mie figlie,sperimenterò altre tue ricette.
grazie
ornella

Posta un commento

Posta un commento