Whoopies!!!!!  

Whoopies!!!!



Attenzione stiamo per subire un attacco al pianeta dai Whoopies!!!! Battute a parte pare che siano la nuova moda USA, addirittura si vocifera che stiano per "sostituire" i miei tanto amati cupcake!!



Vi direte e che cosa sono questi Whoopies??
In poche parole sono una via di mezzo tra un macaron (la forma) e un cupcake (la sostanza), solo che sono molto più facili dei macaron (come riuscita) e più difficili dei cupcake (come procedimento).
In sostanza qualcosa alla quale non potevo rinunciare a provare, da quando ho addocchiato l'articolo su Elle a Table.
Certo dopo tanto tempo che non pasticciavo più in cucina sono stata assalita da mille dubbi, tipo:
-Sarò ancora in grado di usare la sac a poche?
-Sarò ancora capace di montare il burro e zucchero fino a farlo sbiancare(?) ma non impazzire?
-E il burro a pomata, quanto tempo va lasciato fuori dal frigo prima di diventare tale?
e a questa serie di quesiti pensare a dove avevo messo tutti i miei attrezzi da pasticceria.
Alla fine mi sono trovata in cucina che quasi mi tremavano le gambe, ma poi ogni movimento, ogni gesto, accompagnato dal profumo di quello che stavo andando a creare mi hanno fatto capire che una volta che certi gesti sono tuoi non te li può certo togliere il tempo :)
Ho pensato che cucinare è come baciare, una volta che lo fai una volta con passione non puoi più dimenticare come si fa....
Ma a parte miei pensieri (folli) ecco a voi la ricetta di questi piccoli whoopies!!


Whoopies


Ingredienti:

250g di farina
2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaino di di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato
2 pizzichi di sale
100g di burro a pomata (burro lasciato fuori dal frigo almeno 4 ore prima)
125g di zucchero
1 cucchiaino di vaniglia in polvere (NO vanillina guai la pene dell'inferno!)
1 uovo
100ml di latte

Preriscaldate il forno a 180°. Lavorate il burro a pomata con lo zucchero finché il composto diventa soffice e chiaro (fate sbiancare il burro si dirà così? ahah)poi aggiungete l'uovo intero e sbattete ad un velocità moderata finché non si amalgama il tutto e si ottiene un composto soffice.
A parte unite gli ingredienti "secchi" quindi la farina, il cacao, il lievito, il bicarbonato (andateci piano se no si sente!) e il pizzico di sale, ma setacciateli insieme per evitare grumi poi nel composto.
Una volta che da brave avrete setacciato il tutto unitelo al composto di burro, zucchero ed uovo un pochino alla volta insieme al latte.
Ottenuto questo composto mettetelo nella sac a poche, con bocchetta liscia, se non siete pratiche fatevi aiutare!!!
Sulla placca del forno (che avrete tenuto fuori dal forno!) mettete della carta forno e poi armatevi di grande pazienza e tenendo la sac a poche perpendicolare alla placca formate dei cerchi, ma non muovendo la mano, basta tenere ferma la mano e schiacciare e il cerchio si forma da solo ;)
Cercate di farli tutti della stessa misura (impresa pressoché' impossibile ma provateci).
Infornate per una 10/15 min. e poi lasciateli raffreddare sulla carta da forno ma non sulla placca, meglio su una gratella.
Una volta freddi "imbottiteli" come volete, io ho usato la crema spalmabile della Venchi all'olio d'oliva.....una goduria!!!

Raccomando la sac a poche della Silikomart, si pulisce e si maneggia che è una favola!!!



33 commenti

ricetta carinissima e bellissimo blog! Ti seguo con moolto piacere :) Ginger

Felicissima di rileggerti sul blog, oltre che su Facebook ^^
PS Il tuo blog, assieme a Francy Casa Dolce Casa è stato il mio iniziatore alla cucina e alla passione per i foodblog!

Bacioni
Chiara

uffi volevo essere la primaaaaa uffiiiiiiiiiiiiiii

vabbé non capisco, avevo scritto un altro pezzo di commmento che si è perso nel nulla... dicevo, forse ho tutto in casa, magari domani provo a farli per la pepi visto che hanno attirato la sua attenzione. SWOOOOOSH.

Ma lo sai che io non li ho mai assaggiati? Però visto che i cupcake li adoro e i macarons li amo...potrei provarli...ma sono così difficili?! Oddio, no, non me lo dire, che io ho una brutta esperienza con i macarons! :-)

Eccoti! Aspettavo di rileggerti perchè il tuo blog mi piace tantissimo! Di certo tu non potevi aver "perso la mano" in cucina, sei così brava! E questi whoopies oltre che belli saranno di certo super golosi! bentornata Marzia! Io sono Sara.

Ecco ora parte un trip inimmaginabile. La similitudine con baciare e' perfetta anche con lettera e testamento

Ke bello che sei ritornata....leggevo i tuoi status ma non capivo. In pvt ti dico a cosa somiglia cucinare :)
Li devo assolutamente provare.
bacini

ma quanto sei avanti??comunque sappi che a far impazzire burro e zucchero c'è sempre tempo anche dopo decenni di pratica....bacio

wuupiwuuupiiiii :))
ma che meraviglia leggere i tuoi post!!!
Makkarona mia, sei stupenda e devo ammetterti una cosa, mentre descrivevi i tuoi pensieri del precucinamento e poi quelli del durantecucinamento mi è partita una voglia incredibile di assistere a questo spettacoloooo!!!!!!
e.. comunqe.. una cosa te la ripeto: tu sei trooooppoo avantiiiii
:***********

Una meraviglia di ricetta
un felice anno nuovo, ciao

Ricetta fantastica, mi sa che la provo al più presto. Ma se mi consenti userò la mia adorata crema spalmabile alla nocciola [l'innominata] ;-)

yum!

bentrovata!!!!! che piacere, ogni tanto passavo di qui e tutto taceva....
che biscotti deliziosi, ma più grande è la gioia di sapere che sei qui! ciao Ely

Ecco, appunto :-S
Ho comprato 2 giorni fa un banalissimo sac a poche....... e poi arrivo qui e mi viene l'"invidia dell'attrezzo" :-D :-D. Sei sempre bravissima!
Chiara

:D sai che non mi era ancora giunta la notizia dei whoopies! assolutamente da provare nella tua versione però senza frosting insapori che amano tanto usare in USA.
bello rileggerti!

che spettacolo!!!! e allora whooooopies!! ;-) ciao!

che biscotti ...da bacio

Ciao! Sul mio blog c'è una sorpresa per te!!

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

Era un pò che non gironzolavo per blog ... bentornata!

Ho visto la ricetta nel ricettario appena comprato ma non ho ancora avuto il corraggio di provarli...vedo che le tue sono venute perfette e sembrano davvero buone!
Bravissima,
Nena

e vada per l'attacco! se ci attaccano delle cose così mi diverto mangiandole e mi difendo!
:)

ciao, ci siamo appena incrociate su facebook da Gaia, della serie guerra di marmellata e farina...
che bel blog, mi fa piacere averlo trovato.
ciaoooooo!

Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

Cosa vedono i miei occhi???!! Ma che meraviglia! E' da troppo tempo che ti seguo senza commentare, ma questi whoopies non ho potuto resistere! Passa a trovarmi se ti va, mi farebbe piacere ;)) A presto e buona serata

Ciao!! Volevo invitarti alla mia raccolta dedicata ai Macarons http://tanadelconiglio.blogspot.com/2011/02/la-mia-prima-raccolta-jadore-les.html
A presto!
Erika

Dico che sono stupendi!Appena li ho visti credevo fossero macarons e invece no... e sai che ti dico? Che questi mi sono più simpatici! I macarons li trovo tremendamente difficili
Un abbraccio e buonissima serata

una piccola idea. se aggiungete all'impasto un pò di polvere di tè verde giapponese matcha (quello da cucina mi raccomando altrimenti costa meno farseli mandare dall'america!) prendono una tonalità verde deliziosa. Completi di marmellata di lamponi sono una delizia. per le golose quella di castagne!

yuppi whoppy!!!

bellissimi!

These Whoopies look so simple and yet they look so tasty as well.

Carissimo/a
Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
Mi piacerebbe sapere:
In che anno hai aperto il blog
Possibilmente la tua città e provincia.

Grazie
Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


sergio.

MA sono simpaticissimi! Li proverò!!! :D
A presto
Gialla

Ma sono tipo i baci di dama liguri!!! Ma la tipologia di dolce deve dipendere dalla collocazione geografica: io ho fatto questi l'altro giorno che sono francesi: i Macarons:

http://ricettetv.info/blog/ricette-foo-news/ecco-i-macarons-francesi/

Dei "panini biscottosi" : )

Posta un commento

Posta un commento